mercoledì 19 luglio 2017

Cous-cous integrale con frutta tropicale e gamberi



Un piatto freddo e veloce: cous-cous con lamponi, gamberi, mango, avocado e lime: fresco, profumato, delizioso. Ancora una proposta per un piatto estivo, che richiede pochissimo tempo per la preparazione e, soprattutto, necessita di accendere poco i fornelli.
Voi sapete che noi amiamo la cucina etnica e fusion e, nel nostro piccolo, ci piace sperimentare. Amiamo molto cucinare anche con la frutta, soprattutto perché questo modo di cucinare è nel Dna di una di noi (Giovanna) che, come ormai sapete, viene dal Sudamerica.
Bene, se dovessimo scegliere un piatto che ci rappresenta sceglieremmo forse proprio questo: una combinazione di stili (mediterraneo e caraibico), un pizzico di fantasia e tanto gusto. Vi va di scoprire la ricetta? Continuate a leggere....



Naturalmente potete cambiare la frutta a vostro piacimento: per esempio il mango si può sostituire con le pesche, il melone o dell'anguria e i lamponi con il ribes o con il cocco: ci starebbe altrettanto bene!
Abbiamo voluto fare un esperimento, marinando i gamberi con il succo dei lamponi: la loro acidità, infatti, si sposa bene con la dolcezza dei crostacei. Il sapore era discreto. Se vi va di provarli, poi fateci sapere che cosa ne pensate....


Ingredienti per 2 persone 
  • 100 g di cous-cous integrale a cottura rapida 
  • 200 g di acqua 
  • 100 g di mango maturo fresco 
  • 100 g di avocado 
  • 125 g di lamponi (un cestino) 
  • 300 g di code di gamberoni 
  • 2 lime 
  • olio e.v.o., sale, pepe e menta q.b. 




Difficoltà: facile - Tempo: 30 minuti



Lavate un terzo dei lamponi e frullateli nel bicchiere del frullatore a immersione insieme a qualche foglia di menta e mezzo lime spremuto. 
Pulite i gamberi, rimuovendo il carapace e l'intestino, poi metteteli in una ciotolina con il succo di lamponi a insaporirsi per 15/20 minuti.


Nel frattempo tagliate a dadini sia il mango sia l'avocado, lasciando qualche fettina intera per la guarnizione. 



Mettete il cous-cous a cottura rapida in una ciotola. Portate a bollore l'acqua e versatela sul cous cous. Aggiungete un filo di olio, mescolate e lasciate che i chicchi si gonfino. 


Preparate una citronette mettendo in un barattolo il succo dei lime rimanenti, 4 cucchiai di olio di oliva, sale e pepe (la quantità è a vostro gusto). Agitate bene il barattolo e mettete da parte. 


E' il momento di cuocere i gamberi. Mettete sul fuoco una padella antiaderente e fatela arroventare per bene. Scolate ben i gamberi dalla marinata, asciugandoli anche con un po' di carta da cucina. Scottate i gamberi due minuti per parte nella padella rovente. 


E ora avete tutti gli elementi per comporre il piatto. In una larga ciotola versate il cous-cous, aggiungete 3/4 dei gamberi, il mango e l'avocado, tutto tagliato a dadini. Condite con la salsa preparata in precedenza. Mescolate bene.


Noi abbiamo scelto di presentare delle monoporzioni a forma di ciambella. E siccome non avevamo lo stampo adatto, abbiamo preso una ciotolina per la macedonia, ci abbiamo pressato bene il cous cous già condito e poi abbiamo praticato il foro centrale con un piccolo coppa-pasta. 
Abbiamo quindi rovesciato la formina su un piatto di portata e abbiamo guarnito con code di gambero, pezzi di avocado, lamponi freschi nella cavità centrale, una fetta di lime e foglioline di menta. Che ne dite, vi piace? 




























Nessun commento:

Posta un commento